PSICOTERAPIA E SUPPORTO PSICOLOGICO A MILANO

La psicoterapia individuale è un intervento volto all’aiuto di persone con difficoltà psicologiche e affette da specifici disturbi e patologie

La psicoterapia è un processo di cura della mente che usa strumenti come la parola, l’ascolto, la relazione e il pensiero per favorire il benessere psichico.

La psicoterapia è un intervento psicologico finalizzato ad aiutare le persone con disturbi e patologie, con problemi affettivi, emotivi e comportamentali di vario genere.

La psicoterapia è un intervento prevalentemente verbale il cui scopo primario è di modificare pensieri, sentimenti e comportamenti che rendono la vita di alcune persone dolorosa, pregiudicata, costellata di disagio e malessere.

Quali sono le caratteristiche della psicoterapia cognitiva-comportamentale che propongo?

Nel panorama degli interventi psicoterapeutici esistono numerosi approcci teorici  e modelli di riferimento differenti per spiegare il malessere, la patologia e il disagio psicologico.

L’intervento cognitivo-comportamentale si basa sulla premessa che i pensieri e le modalità con cui “interpretiamo” noi stessi, gli altri e le cose del mondo (credenze personali, aspettative, scopi, convinzioni, ecc…), influenzano gli stati emotivi e di conseguenza  i nostri comportamenti.

Lo stretto legame tra pensieri, emozioni e comportamenti, quando non è funzionale, utile e adeguato (pensieri automatici e credenze disfunzionali) può causare difficoltà emotive e disturbi psicologici che danneggiano la capacità di adattamento dell’individuo.

La terapia cognitivo- comportamentale promuove il cambiamento e quindi il benessere attraverso la modificazione degli schemi di pensiero dannosi e irrazionali.

Nella psicoterapia cognitiva-comportamentale:

  • La persona ha un ruolo attivo nel processo terapeutico: la persona è sostenuta a lavorare su se stessa durante gli incontri e al di fuori delle sedute. Questo “lavoro” generalmente avviene attraverso attività concordate con il terapeuta, diari osservativi dei pensieri, emozioni e comportamenti, esercizi da svolgere, ecc..
  • Lo scopo terapeutico è definito e concreto: lo psicoterapeuta e il paziente definiscono insieme gli obiettivi terapeutici che si vogliono raggiungere con le relative tempistiche di massima.
  • L’attenzione è al presente: è dato maggior spazio alla realtà attuale dell’esperienza rispetto al passato  e alle difficoltà nel qui ed ora che ostacolano il benessere.

La psicoterapia che propongo integra quest’approccio cognitivo-comportamentale standard con le più recenti integrazioni di questo modello di cura e può comprendere interventi di Mindfulness, di terapia della compassione e dell’accettazione.

Particolare riguardo è dato alle risorse personali della persona che sono sempre messe in luce e potenziate.

I percorsi terapeutici sono sempre personalizzati e “tagliati su misura” alle esigenze della persona: la durata dell’intervento, la frequenza dei colloqui e gli obiettivi di terapia concordati con il paziente che ha un ruolo attivo nel processo di cura.

Iniziare un percorso psicoterapeutico non significa rimanere in cura per anni e anni. In funzione del problema e della sua gravità la terapia cognitivo-comportamentale ha una durata variabile da alcuni mesi a circa due anni per i problemi più complessi e strutturati da tempo.

La psicoterapia cognitivo-comportamentale è considerata, secondo gli studi scientifici, un intervento di primaria scelta per il  trattamento efficace di differenti problemi psicologici, quali problemi d’ansia e panico, disturbo ossessivo-compulsivo, depressione.

 

Problematiche trattate e terapie

Come iniziare un percorso di psicoterapia individuale?

Il punto di partenza di un percorso di psicoterapia è un primo colloquio conoscitivo durante il quale è possibile esprimere il proprio problema, trovare accoglienza, ascolto, informazioni e spiegazioni utili per meglio orientarsi e comprendere il proprio disagio.

A questo primo colloquio, possono seguire altri incontri conoscitivi, solitamente due o tre, che hanno lo scopo di raccogliere ulteriori informazioni sul malessere psicologico e sulla persona che ne soffre.

Questi incontri sono necessari allo psicoterapeuta per comprendere meglio la sofferenza lamentata o, qualora presente, la patologia, di conoscere l’unicità della persona che chiede aiuto e di fornire quindi una risposta adeguata e corretta ai bisogni di cura e benessere.

A questo punto lo psicoterapeuta è in grado di dare indicazioni su come possiamo affrontare il problema e ci comunica i possibili interventi, soluzioni e cure.

Per maggiori informazioni sulle sedute di psicoterapia a Milano con la Dr.ssa Marta Vittoria Ferrari compila il modulo con i campi richiesti.
Verrai ricontattato nel più breve tempo possibile.

Nel sottoscrivere il seguente modulo consento espressamente che i miei dati personali forniti siano oggetto di trattamento ai sensi del D.Lgs n° 196/2003

Copyright © 2014 -2018 Marta Vittoria Ferrari, Psicoterapeuta a Milano, psicologa, istruttrice di Mindfulness, formatrice - P.IVA 06582200967 - Privacy - Cookie - Credits