Psicologia online

SUPPORTO PSICOLOGICO, TERAPIA E CONSULENZA A DISTANZA

La consulenza online è un servizio rivolto a tutti coloro che  hanno difficoltà a recarsi in studio: è lo psicologo a venire da te

La terapia psicologica online si svolge  in modo simile alla terapia in studio ma con una sostanziale differenza: il colloquio avviene da remoto tramite uno strumento tecnologico quale lo smartphone, il computer o il tablet.

Anni fa solo l’idea d’erogare un consulto in remoto era impensabile, ma oggi questa modalità di supporto psicologico è una realtà sempre più diffusa e consolidata.

Negli Stati Uniti, l’utilizzo è così diffuso che  l’American Psychological Association ne indica le linee guida e anche in Italia si stanno sempre più espandendo.

Il servizio psicologico online si avvale prevalentemente di modalità audiovideo e/o audio.

Possono quindi essere utilizzate videochiamate attraverso servizi di conferenza in remoto (software gratuiti quali  Skype, WhatsApp, Zoom meeting o altri)  in cui è mantenuto il contesto visivo e non verbale, oppure può essere utilizzato il  colloquio telefonico che permette la libertà di movimento durante la consulenza.

Usufruire del servizio online è semplice: basta trovare un luogo tranquillo in cui non essere disturbati, una buona connessione ad internet,  un buon computer o smartphone e un  programma quale Skype o Zoom che consumano poca banda. 

Perchè scegliere una terapia online?

Ci sono alcuni vantaggi nello scegliere la consulenza psicologica a distanza (audio/video consulenza) che facilitano l’accesso allo psicologo e risolvono alcune difficoltà:

  • La consulenza con lo psicologo online permette una significativo risparmio e un’ottimizzazione del tempo abbattendo completamente i tempi di spostamento.
  • La consulenza è possibile anche se fisicamente distanti. Questo è molto utile per quelle persone che per motivi lavorativi e/o famigliari non riuscirebbero a raggiungere lo studio.  Lo stesso discorso vale anche per le persone che per motivi di salute o disabilità fisica hanno difficoltà di spostamento.
  • La consulenza a distanza permette di scegliere uno psicologo anche lontano dalla propria città sulla base delle sue competenze e di quanto lo troviamo in linea con i nostri bisogni.

Inoltre, diverse persone hanno difficoltà ad andare dallo psicologo in studio ed in questi casi la consulenza online è un aiuto:

  • Alcune persone possono aver bisogno di un primo intervento a distanza perché percepito più sicuro. In questo caso l’iniziale online permette con più facilità di abbattere la paura e chiedere aiuto. Questa situazione può verificarsi,  per esempio, per quelle persone che con un disturbo da attacchi di panico non riescono più a uscire di casa.
  • Chi viaggia spesso o vive all’estero  può trovare difficile avere una continuità psicologica  in studio e lo psicologo online è una soluzione.
  • Per gli  Italiani all’estero può presentarsi il problema della differenza linguistica. Un aiuto psicologico in lingua straniera potrebbe essere difficile mentre più facile nella propria lingua madre.

Chi può chiedere consulenza online?

Il servizio online è previsto per interventi individuali e rivolto a tutti coloro che hanno bisogno di supporto psicologico e/o terapeutico, di una consulenza o vogliano sviluppare competenze ed aumentare la conoscenza di sè.

Il servizio, finalizzato alla  promozione del benessere psicologico e relazionale è applicabile in modo flessibile a differenti situazioni e problematiche, tra le quali:

Per sapere se la consulenza psicologica online è efficace per il tuo bisogno psicologico puoi contattarmi e chiedere.

Come accedere alla consulenza online?

Accedere alla consulenza online è semplice come prenotare il colloquio in studio.

È sufficiente mandare una e-mail con la richiesta o telefonare per prendere appuntamento.

La durata di ogni singola sessione online è di 50 minuti esattamente come quelle erogate in studio.

La modalità di pagamento del servizio online è altrettanto semplice: pagamento tracciato attraverso bonifico bancario che permette la detraibilità della spesa sanitaria.

Quando non scegliere una terapia online?

Per quanto la terapia online sia sempre più diffusa, ci possono essere situazioni in cui è sconsigliata:

  • Una scarsa dimestichezza con lo strumento tecnologico. Non tutti apprezzano e si sentono a loro agio nell’uso della tecnologia e in questi casi è sempre meglio optare per essere seduti nella stanza con lo psicologo.
  • Problemi di rete e connessione. Per quanto l’accesso a internet e alla rete sia sempre più diffuso scegliere questa modalità se abitiamo o ci troviamo in una zona che non è ben servita può comportare frequenti disconnessioni, comunicazioni intermittenti, che possono essere un ostacolo alla consulenza e fonte di frustrazione.
  • Assenza di privacy. Seppur a distanza la consulenza psicologica necessita di uno spazio privato e riservato in cui non essere disturbati durante il consulto: se questo non è possibile è sempre meglio recarsi in studio dove possiamo avere uno spazio privato e protetto tutto per noi.
  • PC  obsoleto. Anche in questo caso, se è vero che ormai la maggior parte delle persone dispone di strumenti tecnologici al passo con i tempi, affidarsi a un vecchio portatile potrebbe non darci garanzia di funzionamento.

Oltre alle problematiche legate alla conoscenza e all’accesso al mezzo tecnologico, vi sono anche condizioni cliniche e disturbi psichiatrici complessi per i quali il solo impiego dell’online non è consigliato, per esempio:

  • Disturbi psichiatrici complessi
  • Disturbi di personalità complessi
  • Depressioni in stato acuto e con grave rischio suicidario
  • Disturbi paranoici

Per maggiori informazioni compila il modulo con i campi richiesti. Verrai ricontattato nel pi breve tempo possibile.

* dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei dati personali

Copyright © 2014 -2020 Marta Vittoria Ferrari, Psicoterapeuta a Milano, psicologa, istruttrice di Mindfulness, formatrice - P.IVA 06582200967 - Privacy - Cookie - Credits